Cresce il fotovoltaico, SolarWorld aumenta le vendite del 50%

11 agosto 2010
  

Cresce il fotovoltaico, SolarWorld aumenta le vendite del 50%
Il solare fotovoltaico è una tecnologia in piena espansione, aiutata anche e soprattutto dagli incentivi che vengono proposti un po' in tutte le nazioni occidentali. Nonostante il periodo economico sfavorevole, che vede molte aziende ridurre il fatturato per via degli strascichi della crisi economica mondiale, le realtà che operano nel settore del fotovoltaico sembrano godere invece di ottima salute.

E' il caso ad esempio di Solarworld, una delle principali aziende al mondo nelle tecnologie di alta qualità per la produzione di energia solare da silicio cristallino, che ha visto il proprio fatturato crescere di oltre il 50% nel primo semestre 2010 rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, attestandosi alla cifra di 608,4 milioni di Euro. Cifre che equivangono a 377 MW di potenza installata sotto forma di pannelli solari fotovoltaici.

“Siamo stati capaci di sfruttare al meglio le dinamiche di sviluppo del solare sui mercati internazionali”, spiega l’ing. Frank Asbeck, amministratore delegato di SolarWorld AG: “A livello mondiale i nostri siti produttivi lavorano a pieno regime, il loro ampliamento procede secondo i nostri piani. Stiamo investendo in siti produttivi estremamente moderni ed efficienti. SolarWorld è attrezzata per i mercati del futuro!”

Già ai primi di settembre nel sito statunitense di Hillsboro/Oregon aumenterà la produzione dei nuovi moduli, per una capacità annua stimata in 350 MW. La produzione di celle già nel primo semestre è aumentata del 35% circa e arriverà a pieno regime nel primo trimestre 2011. Parallelamente verranno potenziate le capacità produttive del sito tedesco di SolarWorld a Freiberg in Sassonia. Inaugurata a fine maggio nel sito di Freiberg, la nuova linea per la generazione di wafer da 250 MW potrà toccare una capacità di 1 GW. Ai primi di luglio è stata posata la prima pietra della nuova fabbrica di moduli Solar Factory III, con la quale SolarWorld porterà la capacità produttiva di moduli a 550 MW.

Spiega ancora Frank Asbeck: “I mercati europei sono in forte crescita, in particolar modo l’Italia, ma anche la Francia ed i Paesi dell’Est europeo. Il nostro sito di Freiberg si trova nel cuore dell’Europa e assicura tragitti di trasporto brevi verso tutti questi mercati”.



comments powered by Disqus