I bonus del IV Conto Energia con Sovello

08 giugno 2011
  

Una delle novità del IV conto energia è la richiesta di avere almeno il 60% dei componenti dell'impianto di produzione di energia fotovoltaica di provenienza europea, nel qual caso verrà applicato un bonus del 10% sull'incentivazione base. Richiesta che può venire soddisfatta con i prodotti Sovello, un produttore integrato di wafer solari, celle e moduli solari con base in Germania.

Questo regolamento renderà gli investimenti negli impianti fotovoltaici con moduli Sovello ancora più interessanti per i clienti italiani. Sovello ha abbracciato espressamente l'iniziativa: "Acquistiamo le nostre materie prime prevalentemente nell'Unione Europea".

La produzione Sovello, a partire dalla fusione del silicio per arrivare al wafer, alla cella fotovoltaica ed infine al modulo fotovoltaico completo pronto, si svolge completamente in Germania. Il valore aggiunto Sovello con origine nel UE è quindi complessivamente ben superiore del 60 % richiesto per il bonus del 10 %. "Perciò siamo sicuri, che i nostri moduli di qualità e ad alta prestazione saranno qualificati per il bonus all’incentivo sul mercato italiano, uno dei più importanti a livello mondiale", questo il commento del Dr. Theodor Scheidegger, CEO del gruppo Sovello, sulla nuova disposizione di legge.

Il 5 maggio 2011 il Ministero Italiano dello Sviluppo Economico ha promulgato un decreto che regola l’incentivo dei nuovi impianti solari fino al 2016. Il decreto legge punta ad un obiettivo di potenza cumulata di 23 GW (Gigawatt) nei prossimi cinque anni e mezzo.





comments powered by Disqus