Elettrotegole da Brianza Plastica, il fotovoltaico si integra ovunque

15 novembre 2011
  

Elettrotegole da Brianza Plastica, il fotovoltaico si integra ovunque
Uno dei problemi minori degli impianti solari fotovoltaici è l'impatto estetico, ininfluente in caso di abitazioni moderne (dove anzi i pannelli solari possono anche essere considerati un elemento tecnico d'arredo, oramai), ma difficile da digerire in caso di edifici come ad esempio una vecchia masseria ristrutturata con grande cura nel cuore della Puglia.

La masseria Terre di Traiano il dilemma era rinunciare a sfruttare il gran numero di giornate con pieno sole in questa parte d'Italia o rovinare l'estetica della costruzione con pannelli solari troppo evidenti? La soluzione è arrivata da Brianza Plastica, che produce delle elettrotegole perfettamente integrabili nel profilo del tetto. Le elettrotegole altro non sono che dei pannelli solari fotovoltaici montati direttamente al posto della copertura del tetto, e non posizionati al di sopra. Sul tavolato di legno di castagno del tetto è stato posato il pannello termoisolante prefinito Isotec XL che ha consentito, grazie alla sezione ventilante maggiorata rispetto al sottotegola tradizionale, di migliorare l’efficienza del modulo fotovoltaico Elettrotegola. Per realizzare l’integrazione architettonica è stato adottato un sistema, composto da scossaline di alluminio preverniciato di un color bianco latte metallizzato, che ha mascherato completamente il modulo in copertura e ha reso esteticamente vantaggioso l’inserimento dell’impianto nella cornice delle tegole marsigliesi recuperate. La perfetta integrazione architettonica ha permesso al committente di ottenere le migliori tariffe incentivanti previste dal “III Conto Energia”.

Il risultato è un sistema da circa 30 kW, che servirà per i bisogni della masseria adibita a Bed & Breakfast con 40 stanze per gli ospiti.

I pannelli fotovoltaici Elettrotegola assicurano la stessa resistenza agli agenti atmosferici delle coperture a tegola, alle quali vengono sostituiti anziché sovrapposti, come invece avviene per il fotovoltaico tradizionale. L’installazione è semplice e veloce e il rendimento delle celle fotovoltaiche di ultima generazione in silicio policristallino è garantito per 25 anni. Sopporta esposizioni prolungate agli agenti atmosferici e necessita di pochissima manutenzione (pulizia dei pannelli e ispezione annuale di verifica). Ogni componente del sistema, progettato, sviluppato e prodotto in Italia, risponde ai canoni della normativa vigente in tema di sicurezza (CEI - Comitato Elettronico Italiano), di prestazione meccanica ed elettrica.




comments powered by Disqus